La Banca Revoca Il Mutuo Se Non Paghi Un Finanziamento. Ti Spiego L’intervento Dei Creditori


www.soluzionedebito.com: La Banca Revoca Il Mutuo Se Non Paghi Un Finanziamento. Ti Spiego L'intervento Dei CreditoriIn questo articolo parlerò di cose tecniche, inerenti al pignoramento immobiliare e alla procedura esecutiva.

Nello specifico, ti spiegherò che cosa accade quando stai pagando il mutuo della tua casa ma non riesci più a pagare un prestito chirografario, come potrebbe essere quello con una finanziaria o una banca.

Tempo fa, su questo blog, ho avuto un vivace scambio di battute con un lettore, che mi ha contestato una cosa che avevo scritto.

Quello che ci siamo detti, lo puoi leggere anche tu nei commenti del post che trovi al link seguente (clicca qui per vedere l’articolo)

Eppure la materia è abbastanza semplice, perché il codice di procedura civile parla chiaro.

L’articolo 498 del cpc è quello che ci interessa, in questo caso: per leggerlo clicca sul link blu seguente (link)

Se traduciamo tutto quanto, il risultato è che nel caso di esproprio, la finanziaria che procede con il pignoramento è obbligata a mandare una notifica ai creditori che sull’immobile hanno dei diritti di prelazione.

Il diritto di prelazione che ci interessa è l’ipoteca.

Quindi la finanziaria deve avvertire la banca di quello che sta facendo, e lo deve fare entro cinque giorni dal pignoramento.

Il fatto che tu stia pagando il mutuo è del tutto irrilevante, ai fini della procedura.

Mi immagino la faccia del direttore della filiale, e ti dico anche le possibili reazioni.

Se sono persone corrette, ti invieranno immediatamente un atto nel quale ti avvertono che non godi più della rateazione del prestito, e che devi rientrare entro pochi giorni del debito residuo del mutuo (dai cinque ai quindici giorni).

Pensa un po’: di colpo devi restituire tutto quello che rimaneva, spesso si tratta di decine di migliaia di euro, se non di più.

Se invece sono persone un po’ meno corrette sai che faranno?

Probabilmente tenteranno di fregarti quegli ultimi spiccioli che possono prendersi.

Ad una nostra cliente, che ha ricevuto il pignoramento dalla finanziaria, la banca ha revocato il mutuo, ma allo sportello della filiale le hanno detto comunque di portare i soldi tutti i mesi, come faceva normalmente.

Risultato?

La cliente è andata avanti per più di un anno a versare sul conto la rata del mutuo ormai revocato.

L’istituto di credito si è tenuto tutto quanto, per poi minimizzare sull’accaduto e balbettare una qualche giustificazione con la signora.

Bene, adesso hai in mano degli elementi per trarre da solo delle conclusioni su questo argomento.

Ricorda: nel momento in cui inizia una procedura esecutiva, alla banca non importa se fino al giorno prima hai pagato il mutuo.

Si inserisce nella procedura e buonanotte ai suonatori, come dicevano i Pooh.

A presto.

Approfondimento: Mi Hanno Pignorato Casa Per Un Piccolo Debito!
Approfondimento: Ecco I Documenti Che Spiegano Cosa Succede In Caso Di Pignoramento
Approfondimento: Donare La Casa Salva Dal Pignoramento?


Se hai bisogni di maggiori informazioni, oppure di una consulenza relativa al pignoramento e alla procedura esecutiva, puoi mandarci la tua richiesta compilando il modulo alla destra dello schermo.

In alternativa, alla sezione “Contatti” trovi tutti i nostri riferimenti.

Ti è piaciuto l’articolo? Pensi che possa essere utile ad altri? Condividilo su Facebook e su altri social network: l’nformazione è TUTTO!  :-)

www.soluzionedebito.com: Come evitare il pignoramento della casa, come salvarti da banche ed equitalia, come proteggere il patrimonio

(Visited 879 times, 879 visits today)

8 risposte a La Banca Revoca Il Mutuo Se Non Paghi Un Finanziamento. Ti Spiego L’intervento Dei Creditori

  • Lorenzo, mi ritrovo nella stessa condizione che hai scritto nell’articolo: la finanziaria mi minaccia il pignoramento e io ho un mutuo che sto pagando da anni, mai una rata saltata!
    che posso fare? ti prego dammi una mano!

    • Lorenzo C scrive:

      Francesco, dico sempre che in queste situazioni, se possibile, è opportuno trovare un accordo con il creditore pignorante (saldo e stralcio in primis).
      Se la strada non fosse percorribile, puoi contattarci e cercheremo assieme una soluzione.
      E’ un caso molto diffuso il tuo, sappilo.

  • Giovanni scrive:

    Se hai una procedura esecutiva dell immobile e ‘necessario continuare a pagare il mutuo?

    • Max scrive:

      Dipende sempre dall’ammontare del debito.
      Se questo è maggiore al valore dell’immobile, non le converrà pagare più nulla.
      Senta comunque il parere di un legale esperto.

  • Antonio scrive:

    Io ho un mutuo che sto pagando da anni ma come garanzie ho messo le mie proprietà che sono intestati ai miei figli se nello stesso tempo farò una finanziaria e non riesco a pagare più cosa succede ?

    • Max scrive:

      Antonio, non ho capito molto bene la situazione.
      Lei ha delle proprietà, sebbene intestate ai figli che ha fatto mettere come garanzia per ottenere un mutuo.
      Avrei necessità di sapere se si tratta di un mutuo fondiario, ad esempio fatto per ristrutturare un immobile o anche per acquistarlo, oppure di un prestito chirografario.
      Da quello che ho capito, se apre un nuovo finanziamento e non riesce a pagare, lei chiede cosa possa succedere agli immobili intesti ai figli.
      Dipende se accende questo nuovo finanziamento con la stessa banca di quelli precedenti, o lo accende con una nuova.
      Se è una nuova, l’importante è pagare dove ha l’ipoteca, cioè la banca precedente.
      Attenzione, però, a non cadere sul penale, perché se accenderà un debito, sapendo già che non lo pagherà, il creditore potrebbe anche denunciarla, con tutte le conseguenze del caso.

  • Antonio scrive:

    Io tanti anni fa avevo una ditta che ora non esiste più e chiesi il mutuo …. Prestito chirografario …..con garanzie le proprietà dei miei figli … Volevo chiedere un finanziamento tipo ( compas) se non riesco a pagare cosa succede ?il mutuo e con la banca che ho sempre pagato ora mancano davvero pochi anni ed è finito finalmente mi hanno succhiato il sangue ….. Grazie molto gentile

    • Max scrive:

      Antonio, se non pagherà metterà a repentaglio le proprietà dei suoi congiunti.
      Potrebbe sostituire le garanzie dei figli con un nuovo prestito, senza garanzie di terzi.
      Anche se ritengo questa operazione molto difficile da ottenere.
      Comunque, ci provi, al massimo le diranno di no.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Categorie

Articoli

Commenti